LA PROCEDURA DEL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO COME STRUMENTO DI RIQUALIFICAZIONE PER L’AREA CIMITERIALE

Il PPP per opere di ammodernamento dei cimiteri della tua città

Secondo i dati ufficiali Istat nell’anno 2020 il totale dei decessi in Italia è stato di 746.146 decessi con 100.526 decessi in più rispetto alla media 2015-2019, +15,6 % a causa della pandemia da Covid-19.

Questi drammatici dati hanno messo a dura prova l’attività di sepoltura per mancanza di spazi, loculi e strutture adeguate a tenere temporaneamente le salme in attesa di cremazione. È necessario quindi un intervento di adeguamento delle strutture esistenti nonché la costruzione di nuove aree dedicate, se non forni crematori oramai in forte aumento.

Il servizio di gestione cimiteriale è un’opera calda che necessita di intraprendere un percorso di innovazione pertanto si presta molto allo strumento del partenariato.

Mediante il Project Financing si possono programmare:

  • costruzioni e ampliamenti di cimiteri esistenti;
  • costruzioni di nuovi templi crematori;
  • ampliamento del numero delle celle mortuarie;
  • una gestione efficiente sia in ambito tecnico che amministrativo;
  • altri interventi necessari.

Il ricorso a capitali privati è provvidenziale per far fronte a tutte queste nuove necessità ed il PPP rappresenta la soluzione per garantire in tempi rapidi, una risposta adeguata alla difficile situazione.

Il PPP è un contratto a titolo oneroso con il quale una o più stazioni appaltanti conferiscono ad uno o più operatori economici un complesso di attività che consistono nella realizzazione, trasformazione, manutenzione e gestione operativa di un’opera con l’assunzione del rischio in capo all’operatore.

Il Project Financing può partire su iniziativa degli operatori economici privati, che dovranno presentare:

  • un progetto di fattibilità;
  • una bozza di convenzione;
  • un piano economico e finanziario.

La PA dovrà valutare entro 3 mesi la fattibilità della proposta.

Noi di Studio Cavaggioni svolgiamo da anni servizi di supporto agli Enti Locali con consolidata esperienza rispetto allo strumento del project in diversi settori, tra cui l’impiantistica sportiva ed il D.Lgs. n. 30 del 2021 rappresenta una grande occasione per mettere mano a strutture fatiscenti.

La struttura multidisciplinare di cui dispone il nostro Studio è in grado di supportare il Comune in tutte le fasi della procedura, partendo dalla valutazione tecnico-economica del progetto, passando alla realizzazione dei tavoli di contraddittorio, finalizzati alle modifiche necessarie all’approvazione del progetto con il Soggetto Proponente, fino alla fondamentale attività di redazione degli atti di gara e degli atti contrattuali.

Il nostro team è formato da:

  • Direzione e Ufficio Segreteria generale
  • Settore legale con competenze specialistiche in appalti pubblici, procedure di gara e Partenariato Pubblico Privato
  • Settore fiscale, amministrativo, contabile e finanziario con competenze in redazione di piani economici finanziari e business plan
  • Ufficio Comunicazione e Rapporti Enti Locali
  • Ufficio gare a supporto della PA per la redazione degli atti di gara
  • Ufficio tecnico con competenze che spaziano dall’ingegneria ambientale ed edile, urbanistica, architettura, geologica, al settore energetico, fino all’illuminotecnica e alla progettazione di impianti di pubblica illuminazione o la riqualificazione di edifici pubblici.

Contattaci per maggiori informazioni.

Contattaci per maggiori informazioni

I dati forniti verranno disciplinati nel rispetto del Decreto Legislativo n. 196 del 30 giugno 2003. Inviando il modulo accetti che i dati inseriti siano utilizzati da Studio Cavaggioni per finalità commerciali.

Scopri i nostri principali settori

Partenariato pubblico privato
Distribuzione del gas naturale